Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.claudiocalia.it/home/config/ecran_securite.php on line 283 Alan Moore's Watchmen, Jack Kirby's Avengers... - Claudio Calia ...fa fumetti e siti internet.
 
 
Home > la vita non ha trame > Alan Moore’s Watchmen, Jack Kirby’s Avengers...
28 aprile 2012

Alan Moore’s Watchmen, Jack Kirby’s Avengers...

...sì, è una invettiva, sintetica e polemica.

Non ho tempo per scrivere un articolo. Esco da una settimana decisamente stressante e nulla fa presagire che la prossima possa cominciare meglio.

Allora mi decido e posto alcuni appunti, brani e fonti di un paio di concetti su due temi molto popolari nel ghetto del fumetto di questi tempi. Un articoletto polemico, veloce e incazzoso, che di approfondire di più non ho il tempo. Si parla del tanto criticato progetto Before Watchmen, e il film The Avengers.

JPEG - 333.9 Kb

Su Before Watchmen, all’italiana, ho letto tanti pareri dei soliti, forti coi deboli e deboli coi forti. Gente in buonafede che casca nella solita trappola delle majors - ehi è tutto legale che male c’è? -, e autori prezzolati che invidiano i mercenari che si stanno prestando allo stupro dell’opera di Alan Moore adducendo stupide critiche alle reazioni dello scrittore di Northampton, quali "ma anche Moore ha fatto lo stesso con La lega degli straordinari gentiluomini".

A questi rispondo con le parole di Tom Spurgeon, definitive sull’argomento:

[...] As for comparing Moore’s use of James Bond or Voldemoort or Dorothy Gale or even The Peacemaker with the More Watchmen effort, that just seems so clearly to me not the same thing by a thousand degrees I can only look on at anyone making that argument with bafflement. I don’t even know how to articulate a counter-argument. From my perspective, it’s not saying "the sky isn’t blue; it’s green" it’s saying "the sky isn’t blue; it’s refrigerator." [...]

E chiunque sia in buonafede, mi dico, capisce il perchè.

Il mondo mi sembra un posto migliore quando vedo gente come Chris Roberson, sceneggiatore di IZombie per la Vertigo, rinunciare a qualsiasi contratto con la DC Comics proprio in seguito alla decisione di produrre quella robaccia che sarà Before Watchmen (ci sono poche cose che si possono criticare senza averle lette: questo rientra tra quelle). La decisione l’ha presa quando ha letto che quel pennivendolo che ha distrutto L’Uomo Ragno tanto da renderne necessario un demenziale reboot ha detto una cosa tipo "se l’hanno fatto a me per Babylon 5 perchè non possono farlo a Alan Moore?":

"[...] As I said on Twitter then, anyone who uses past injustices against creators to justify new injustices against creators is beneath contempt. I think that that is despicable and abhorrent. [...]"

Odioso, capito?

E The Avengers, sì The Avengers, che ho dovuto metterci un commento io, qui, perchè almeno da qualche parte fosse scritto che il fumetto non è nato perchè fatto da una fotocopiatrice ma perchè qualcuno l’ha ideato, scritto e realizzato, e quel qualcuno è quel Jack Kirby a cui la casa editrice a cui ha dato tutto gli ha impedito anche di dichiarare in pubblico cosa avesse realizzato o meno, in cambio di una manciata di... sue tavole originali!

Chè son tutti furbi adesso a dire "poteva leggere meglio il contratto", a lui e ad Alan Moore, e a tutti voi furbi rispondo rubando le parole di tal David Brothers, nell’annunciare il suo boicottaggio dei prodotti Marvel e DC

[...] Jerry Siegel and Joe Shuster didn’t get a gold medal for selling the rights to the most important of the superheroes to DC for $130, and Steve Gerber didn’t get one for losing the rights to Howard the Duck. They got screwed, and the minute you start thinking that that’s just the way things go is the minute that you’re morally compromised. [...]

You’re morally compromised, ok?

Ed infine, l’ultima categoria, quelli che mischiano pere con mele mettendo in mezzo le Creative Commons e l’ingiustizia del copyright e della proprietà intellettuale, chè tutti dovrebbero essere liberi di scrivere storie di Watchmen, pensiero giusto e che condivido, ma qui il punto lo centra il buon Dylan Horrocks con un sintetico ed esplicativo tweet di qualche tempo fa:

If writers were doing their own versions of DC characters with artist friends outside of the DC corporate system I’d be delighted. But...

...ma non è così, claro?

Chè se io vado al cinema a vedere Sherlock Holmes è "Sir Arthur Conan Doyle’s Sherlock Holmes", se guardo i Tre moschettieri sono quelli di Dumas e non ho capito perchè dovrei accettare che gli Avengers invece siano di Marvel Entertainment Group e Watchmen di tal DC Comics. Prendeteveli lo stesso i vostri soldi, ma almeno non raccontate balle in giro, ok? Ah ma già, se dovesse affermarsi la pura e semplice verità magari un centesimo di quei soldi dovreste mollarli a qualcuno e questo figurarsi, non va proprio bene eh?

E’ l’ennesima prova che i fumetti son roba da ragazzini - mica ce li hanno degli autori, no? - e tocca sorbirsi pure tutti i wanna be rockstar impegnati a sbracciarsi per difendere i forti, le povere majors, che tanto Alan Moore mica ti può aiutare a pubblicare da qualche parte e Jack Kirby è pure morto, no?

L’avevo detto che sarebbe stata una invettiva polemica e veloce: chi vuole intendere al di là della velocità e della brutalità... intenda, tutti gli altri vadano pure in appartamento.

Besos,
c.

PS
L’immagine in testa all’articolo è tratta dall’unico Before Watchmen che acquisterei.