Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.claudiocalia.it/home/config/ecran_securite.php on line 283 Il porto dei destini sospesi - Claudio Calia ...fa fumetti e siti internet.
 
 
Home > fumetti > in libreria > sotto altrui responsabilità > Il porto dei destini sospesi
10 dicembre 2009

Il porto dei destini sospesi

AA. VV., a cura di R. Bottazzo, Carta soc. coop., 2009

Il mio contributo a questo volume, a cura della rete Tuttiidirittiumanipertutti di Venezia, è Asfalto, una storia a fumetti di otto tavole basata sui testi di Zaher Rezai, sedicenne afghano morto a Mestre, schiacciato dal Tir che lui stesso aveva scelto per l’ultima, fatale, tappa di una fuga durata anni.

JPEG - 53.9 Kb
JPEG - 76.4 Kb
JPEG - 91.8 Kb
JPEG - 63.4 Kb
JPEG - 72.6 Kb
JPEG - 60.5 Kb
JPEG - 83.3 Kb
JPEG - 135.5 Kb

Il porto dei destini sospesi
Migranti e respingimenti al Porto di Venezia.
A cura della Rete Tuttiidirittiumanipertutti.

La prefazione è di Luana Zanella, l’introduzione di Gianfranco Bettin

Il libro raccoglie le esperienze maturate in questi ultimi anni in quel limbo tra l’accoglienza e i respingimento che è la frontiera portuale di Venezia, e le poesie scritte da Zaher, il ragazzino afghano ucciso dalle ruote di un Tir.

Storie di migranti, racconti delle esperienze e delle iniziative della Rete, reportage da Patrasso, il porto della Grecia da cui si imbarcano i rifugiati, le motivazioni del ricorso dichiarato ammissibile dalla Corte europea.

Completa il libro un fumetto inedito di Claudio Calia e una galleria fotografica.

La prefazione è dell’assessora alle Politiche Giovanili e Pace del Comune di Venezia Luana Zanella, l’introduzione di Gianfranco Bettin.
Curatore del volume, è il giornalista del quotidiano Terra Riccardo Bottazzo.